Sessualità maschile e alimentazione

Mara Romandini Notizie Leave a Comment

Sessualità maschile e alimentazione: un binomio sempre più oggetto di attenzione e ricerche. L’evidenza e la serietà di questi studi. di conseguenza, sempre più confermano l’esistenza di innegabili correlazioni tra lil comportamento alimentare e il benessere sessuale (https://www.sessuologialimentare.it/approfondimenti/mangiar-nemico-del-sesso-obesita-maschile-testosterone/)
Riviste importanti, ad esempio, hanno negli ultimi giorni pubblicato i risultati di alcuni lavori molto interessanti.

Sessualità maschile e frutta con guscio

Alcuni ricercatori spagnoli hanno svolto uno studio molto particolare: la ricerca riguarda l’effetto benefico sulla sessualità maschile che deriva dall’assunzione di frutta in guscio: vale a dire noci, mandorle, nocciole.
La ricerca riguardava uomini tra i 18 e i 35 anni d’età che sono stati osservati per 14 settimane e che non avevano alcuna difficoltà erettile.
L’inserimento nella dieta giornaliera di 60 g di questo tipo di frutta (30 g di noci e 15 g sia di mandorle sia di nocciole) ha portato a constatare un significativo incremento del desiderio sessuale e della funzione erettile.
Uno studio interessante, non c’è che dire, che apre le porte a nuovi e significativi approfondimenti.

Sessualità maschile e binge drinking

Un altro studio, tutto italiano questa volta: l’uso esagerato di alcol che fanno giovani e giovanissimi è un vero pericolo per la salute sessuale maschile.
La ricerca, alla quale hanno partecipato diversi atenei italiani, con la guida della SIAMS (Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità) ha coinvolto più di diecimila ragazzi. I risultati sono stati chiari: il binge drinking, l’abuso di alcol incidono negativamente sullo sviluppo dei testicoli riducendone il volume.
Cosa di non poco conto. Le dimensioni dei testicoli , infatti, sono gli  indicatori della capacità riproduttiva nell’uomo. Cosa che in altre parole, vuol dire: dimensioni ridotte e che tendono a diminuire con comportamenti e stili di vita non congrui, possono collegarsi a una ridotta capacità di produrre spermatozoi. Producono, per dirla chiaramente,  un danno alla salute riproduttiva.
Come farlo capire agli adolescenti?

Fonti:

Effect of Nut Consumption on Erectile and Sexual Function in Healthy Males: A Secondary Outcome Analysis of the FERTINUTS Randomized Controlled Trial  in https://www.mdpi.com/2072-6643/11/6/1372/htm
Risk behaviours and alcohol in adolescence are negatively associated with testicular volume in
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/andr.12659?fbclid=IwAR0VSKve7Q3PNfptIPa7uYksMG887uQRA1yK2MF0-yqWPvvT-cL8MtOobpI&

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *