SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO

Correlazioni tra Alimentazione e Sessualità:
il modello di approccio complementare

Leggi i dettagli!

Perché la natura ha reso così piacevoli il cibo e il sesso? Potremmo immaginare quanto sarebbe sopravvissuto il genere umano se cibo e sesso ci avessero procurato dolore e sofferenze?
Il piacere è connaturato alla nostra essenza, al nostro benessere e alla nostra salute: cibo e sesso obbediscono a bisogni primari e ad essi sono legati diritti umani fondamentali.
Perché allora cibo e sesso spesso ci creano disagi e problemi? Quali sono le cause, quali le relazioni e quali le possibili soluzioni per acquisire un giusto equilibrio comportamentale?

Sessuologia Alimentare

  • È il primo progetto di studio organico e integrato sulle interazioni possibili tra comportamenti sessuali e comportamenti alimentari

  • Sviluppa, promuove e porta a conoscenza ricerche in campo sessuologico, nutrizionale, medico, biologico e psicologico

  • Offre, attraverso una formazione specifica e multidisciplinare, un innovativo e complementare modello d’approccio clinico per tutti i professionisti del settore

  • Costruisce reti professionali per favorire l’efficacia degli interventi attraverso la circolazione, discussione e condivisione di conoscenze e best practice

A chi ci rivolgiamo?


Biologi

Dietisti

Farmacisti

Medici

Psicologi

Sessuologi

E inoltre:
  • a ogni altro professionista interessato alla promozione della salute e benessere;
  • a chi voglia migliorare il proprio stato di benessere e… saperne di più.
Un solo modello d’approccio: unidirezionale, multifattoriale, complesso e differenziato per interventi multiprofessionali e complementari.
Più professionisti con un solo linguaggio e un solo obiettivo: l’equilibrio del comportamento per il benessere olistico della persona.
 

I Corsi e le Attività


Sono aperte le iscrizioni al corso “Correlazioni tra Alimentazione e Sessualità: il modello di approccio complementare”
Se vuoi essere informato sui corsi e sulle altre attività, iscriviti alla nostra newsletter utilizzando il modulo.
Se, invece, vuoi scriverci direttamente, visita la pagina Contatti.